Se da sempre il vostro sogno è quello di visitare tutta l’Italia per scoprirne le bellezze ma vi manca il tempo per farlo, non disperate perchè c’è una soluzione a tutto, l’importante è vedere la cosa con lo spirito giusto. Quanto vi stiamo per proporre non può certamente essere paragonato ad un enorme tour tutto italiano, però è una divertente alternativa che sicuramente vi saprò regalare qualche soddisfazione e tanto divertimento. Ciò che vi stiamo per proporre è il parco tematico de “L’Italia in miniatura” costruito a Rimini e da sempre punto di riferimento per turisti da tutto il mondo.

L’Italia in miniatura, dal 1970 ad oggi

panoramica del parco

La storia del parco in miniatura inizia grazie all’idea del titolare di un’azienda di impianti termosanitari di nome Ivo Rambaldi che durante un viaggio all’estero visitò un parco in miniatura. Era la seconda metà degli anni 60 quando ad Ivo Rambaldi iniziò a rincorrere un sogno: creare un parco simile in Italia per mettere sotto gli occhi di tutti le innumerevoli meraviglie del patrimonio architettonico Italiano come in una grande mappa in 3D. I lavori preparatori durano circa tre anni e comportarono ricerca di materiali adeguati, misurazioni e innumerevoli fotografie ma alla fine il  4 luglio 1970 Italia in Miniatura apriva i battenti, esponendo con orgoglio le prime 50 miniature collocate su una superficie complessiva di 20.000 mq. Sono ormai passati ben 47 anni da quella data ed il parco continua ancora oggi ad arricchirsi ed attrarre turisti da ogni dove. Dalle iniziali 50 miniature, il parco oggi ospita  273 meraviglie architettoniche e paesaggistiche, italiane ed europee, minuziosamente riprodotte in scala e immerse in un verde spettacolare, fatto di 10.000 piante e 5.000 veri alberi in miniatura

Le miniature del parco imperdibili

Colosseo in miniatura

Volervi raccontare di tutte le miniature che ospita il parco sarebbe un lavoro tanto lungo quanto tedioso per voi lettori (vi ricordiamo che si tratta di 273 miniature) per questo motivo abbiamo pensato che sia più opportuno evidenziare solo quelle miniature che più hanno riscosso successo.

  • Basilica Santa Maria del Fiore
  • Colosseo
  • Arena di verona
  • Siena
  • Duomo di Milano
  • Mole Antonelliana
  • Basilica di San Pietro
  • Reggia di Caserta
  • Castel del Monte
  • Torre di Pisa

Non solo miniature

La visita al parco non si limita solo alle miniature. Il parco è dotato di aree tematiche dedicate ai più piccoli per farli giocare in sicurezza e libertà ma anche per i più grandi ci sono attrazioni da prendere in considerazione tra cui: giochi acquatici, le torri “SlingShot”, Venezia, Canoe, Luna Park della Scienza, Scuola Guida Interattiva, Arena Spettacoli Piazza Italia, Play Mart, Giostra Cavalli, Cannonacqua, Torre Panoramica, Pappamondo, Pinocchio e Monorotaia. ed attrazioni virtuali. Particolare attenzione è dedicata agli spazi verdi; il parco infatti ospita al suo interno dei prati ricchi di fiori colorati e oltre 10000 piantine che fanno da cornice alle miniature.

Informazioni utili

Se dunque volete provare a fare questo “giro in Italia” non ci resta che lasciarvi qualche indicazione utile a tal fine.

Orari casse:
Le casse di Italia in Miniatura restano aperte fino a due ore prima della chiusura del Parco, tempo oltre il quale non è consigliabile accedervi perchè il Parco è talmente bello che merita una visita più lunga!

Prezzi:

Le tariffe variano in base al periodo dell’anno, qui di seguito vi riportiamo le varie fasce di prezzo esistenti

  • Intero:  da un minimo di 10 euro ad un massimo di 23 euro
  • ridotto: da un minimo di 7 euro ad un massimo di 17 euro
  • esenzioni: bambini al di sotto di 1 metro