Paesi Lazio

Sermoneta

Sermoneta, l’imperdibile atmosfera medievale di questo borgo

Se siete amanti dei borghi medievali non potete non visitare Sermoneta, piccolo comune situato in provincia di Latina alle pendici dei Monti Lepini. Il borgo è davvero di una bellezza mozzafiato e sorge intorno al Castello Caetani, che domina la scena in tutta la sua imponenza. La storia di Sermoneta Il paese è circondato dalle mura, a testimonianza del suo passato medievale: Sermoneta, infatti, vide la luce in pieno medioevo (inizi del 1200) come villaggio fortificato su volere della famiglia degli Annibaldi e dal 1297 divenne feudo della famiglia dei Caetani, che si insediò nel castello, ancora oggi denominato con il loro nome. Solo per un breve periodo, sul finire del 1400, i Caetani ... ...continua
ronciglione borgo

Ronciglione: il paese con il Carnevale tra i più belli d’Italia

Ronciglione è un antico paese che sorge in provincia di Viterbo e dista circa 55 chilometri da Roma. Si erge su un grande ciglione tufaceo ed è situato lungo il percorso ad ovest del lago di Vico della via Francigena. Passeggiare per Ronciglione significa perdersi per le sue deliziose stradine medioevali, ammirare antichi monumenti, avere la sensazione di camminare quasi in un piccolo mondo della fiabe. Sembrerebbe che il primo documento nel quale si parla di Ronciglione risalga al 1103. Nel 1526 il paese venne in possesso dei Farnese, conobbe quindi un periodo di sviluppo e nel tempo diventò un centro economicamente avanzato nella produzione di manufatti. Co... ...continua

Nerola borgo antico: una fiabesca passeggiata

Nerola borgo antico è una deliziosa località medioevale situata a pochi passi da Roma, estremamente rinomata per il suo meraviglioso Castello Orsini che attualmente ospita un albergo a cinque stelle. Visitare Nerola significa perdersi per i suoi innumerevoli vicoletti, osservare scorci unici e restare a guardare incantati fontane e antiche scalinate. Camminando per le strade di Nerola ci si immerge in un vero e proprio sogno a occhi aperti, lontano dallo smog e dal caos della città. Dopo aver passeggiato per il centro storico ci si può soffermare ad ammirare da vicino il Castello di Nerola, antica proprietà degli Orsini oggi trasformata in un hotel, ristorante e location per matrim... ...continua
Borgo di Fumone

Il borgo di Fumone e la leggenda del castello

In provincia di Frosinone posto tra i rilievi montuosi dei monti Ernici e dei monti Lepini, sorge il borgo i Fumone. Questo borgo è stato edificato su di un colle di forma conica 793 metri di altezza dal livello del mare ed è uno dei borghi più suggestivi del Frosinone. A dispetto delle dimensioni piuttosto ridotte del borgo, questo ha una popolazione di ben 2088 abitanti ed è noto sopratutto per essere stato luogo di prigionia di Celestino V, il papa che rinunciò al pontificato. La storia del borgo Fumone è considerato come una perla della Ciociaria (per chi non dovesse saperlo con Ciociaria si indica la zona territoriale del Lazio situato a sud-est di Roma). Prima di partire all'esplo... ...continua
Sutri, la "Claustra Etruriale"

Sutri, la “Claustra Etruriale”

Attorno alla grande capitale italiana, ci sono molti borghi di antiche origini che arricchiscono il patrimonio culturale del nostro paese e che, grazie alla storia che custodiscono, ci aiutano a conoscere meglio il glorioso passato dell'Italia. A soli 30 km da Roma sorge proprio uno di questi borghi, il suo nome è Sutri. Le origini di Sutri Il borgo di Sutri sorge su di un rilievo di tufo, cosi come i borghi di Calcata e di Civita, e le sue origini sono antichissime. A testimoniare la longevità di questo territorio hanno contribuito alcuni ritrovamenti tra cui un anfiteatro romano ed una necropoli etrusca. La grandezza di Sutri inizia con l'era etrusca quando fungeva da centro di controll... ...continua
Calcata

Calcata, la città scavata nella roccia

In provincia di Viterbo, a soli 45 chilometri dalla capitale d'Italia, arroccata su di una montagna di tufo, sorge un piccolo comune di soli 906 abitanti che nonostante la vicinanza a Roma è riuscito a mantenere intatte le sue antiche origini; si tratta del borgo di Calcata. Forse ciò che ha contribuito a mantenere il borgo intatto sono stati certamente alcuni fattori quali l'impossibilità di costruire nuovi edifici attorno alla rocca vulcanica o l'improduttività di abbattere il vecchio per fare spazio al nuovo. Calcata, cenni storici Sulle origini di Calcata ci sono ancora dei dubbi ma pare ormai certo che non può essere considerato il borgo più antico della valle del fiume Treja. I primi ... ...continua
Civita di Bagnoregio, la città sul tufo

Civita di Bagnoregio, la città costruita sul tufo

In una frazione del comune di Bagnoregio, in provincia di Viterbo, nel Lazio, sorge uno dei borghi più caratteristici che l'Italia ospita e che non a caso fa parte de "i borghi più belli d'Italia" (associazione privata che promuove i piccoli centri abitati italiani che decidono di associarsi ad essa con una qualifica di "spiccato interesse storico e artistico".). Il borgo di cui andremo parlare si chiama Civita di Bagnoregio. Civita, la città che muore Questo borgo è molto conosciuto con un nome particolare, Civita viene difatti denominata "la città che muore". Il soprannome attribuito a questa città risiede nella natura della sua formazione: essendo stato costruito sul tufo, i contorni de... ...continua
isola-del-liri

Isola del Liri, un luogo più unico che raro

Ogni turista che si possa definire tale quando pensa ad un viaggio non si pone certamente limiti di frontiere; Europa, America, Asia o ciò che sia, non ha alcuna importanza, l'unico vero obiettivo è trovare quell'angolo di paradiso unico dove potersi concedere qualche giorno di spensieratezza. Talvolta però vagando con i pensieri e con lo sguardo, si guarda troppo lontano e si rischia di perdere alcune meraviglie italiane. Il nostro sguardo si è invece fermato proprio in un piccolo lembo di terra situato nel Lazio, più precisamente a Frosinone dove è possibile visitare la suggestiva Isola del Liri. Tra Roma e Napoli sorge una piccola perla tutta italiana E' dunque proprio a metà strada... ...continua